Valore Paese FARI - le strutture aggiudicate

I "gioielli dei mare" aggiudicati dall'Agenzia del Demanio nelle quattro edizioni del progetto, pronti a rinascere a nuova vita

  • FARO DI PUNTA CAVAZZI – Ustica (PA)

    Aggiudicatario Sabir immobiliare srl
    Durata della concessione 30 anni

    Costruito nel 1883, sorge in un contesto pressoché incontaminato, all’interno dell’Area Marina Protetta “Isola di Ustica”. Diventerà un hub culturale per studenti e giovani ricercatori appassionati al tema del mare.

  • FARO DI CAPO GROSSO – Isola di Levanzo, Favignana (TP)

    Aggiudicatario Lorenzo Malafarina
    Durata della concessione 20 anni

    La struttura, attiva dal 1858, domina l’orizzonte con la torre e le sue facciate bianche. Il progetto prevede di trasformarlo in un resort che potrà ospitare workshop, eventi e attività legate alla vela, alla pesca e allo yoga.

  • FARO DI BRUCOLI - Augusta (SR)

    Aggiudicatario Azzurra Capital srl
    Durata della concessione 50 anni

    Inserito nel complesso del Castello della Regina Giovanna nel 1911, ha svolto un ruolo di rilievo nel complesso sistema difensivo del territorio. Diventerà punto di accoglienza turistica associati ai prodotti eno-gastronomici locali.

  • FARO DI MURRO DI PORCO - (SR)

    Aggiudicatario Sebastian Cortese
    Durata della concessione 50 anni

    Affidato ad un giovane under 30, il faro è pronto a rinascere con un modello di business articolato su vari fronti: ristorazione, banqueting, congressi, eventi e 14 posti letto tra suite e boutique apartment.

  • FARO DI PUNTA IMPERATORE - Forio d’Ischia (NA)

    Aggiudicatario Floatel GMbH
    Durata della concessione 50 anni

    Attivo dal 1884, è uno dei fari più importanti e potenti del Mediterraneo. Verrà recuperato e trasformato secondo il modello di “rifugio nel faro”, uno spazio di riflessione e raccolta con un approccio minimal e di standard elevato.

  • FARO DI CAPO D’ORSO - Maiori (SA)

    Aggiudicatario WWF Oasi
    Durata della concessione 25 anni

    Il faro, recentemente ristrutturato, si trova sulla costiera amalfitana. Accanto agli spazi per l’ospitalità il WWF realizzerà un osservatorio marino-costiero con un centro visite, percorsi natura e bottega dei sapori.

  • FARO DI SAN DOMINO - Isole Tremiti (FG)

    In corso di aggiudicazione

    Ubicato in zona costiera sud-ovest dell’Isola di San Domino, a picco sul mare e in posizione isolata, nelle immediate vicinanze della “Grotta delle Murene”. Diventerà un rifugio minimal per allontanarsi dalla vita quotidiana

  • FARO SPIGNON - Isola di Spignon, Venezia

    Aggiudicatario Floatel GMbH
    Durata della concessione 50 anni

    Costruito nella seconda metà dell’800 per segnalare l’entrata dal porto di Malamocco. La società Floatel GMbH lo trasformerà in un’oasi di evasione, uno spazio per riflettere e meditare sul modello di rifugio nel faro.

  • TORRE CASTELLUCCIA – Bosco Caggioni, Pulsano (TA)

    Aggiudicatario Consorzio Marina di Pulsano
    Durata della concessione 48 anni

    Con la tipica struttura a pianta quadrangolare, nasce come torre di avvistamento del circuito difensivo costiero sviluppato intorno al XVI secolo. Diventerà un museo con spazi per la didattica e l’intrattenimento. 

  • CONVENTO DI SAN DOMENICO MAGGIORE - Taranto

    Aggiudicatario Dea Gest srl
    Durata della concessione 48 anni

    Struttura seicentesca sul lungomare della città vecchia, nel corso dei secoli è stata utilizzata come palazzo signorile, convento e distretto militare. Sarà trasformato in uno style hotel per apprezzare saperi e sapori locali.

  • FARO DI CAPO ZAFFERANO - Santa Flavia (PA)

    Aggiudicatario Top Cucina Eventi srl
    Durata della concessione 30 anni

    Appena fuori Palermo, il faro è raggiungibile da un sentiero a strapiombo sul mare. Diventerà una struttura multifunzionale con una bottega del gusto, un ristorante, tre suite e un museo del mare.

  • PADIGLIONE DI PUNTA DEL PERO - Siracusa

    Aggiudicatario Circolo Velico Magister Marine ASD
    Durata della concessione 25 anni

    La struttura dell’inizio del XX secolo verrà recuperata e trasformata in un luogo chiave per conoscere la storia e le eccellenze locali del porto grande di Siracusa.

  • STAND FLORIO - Palermo

    Aggiudicatario Servizi Italia Soc. Coop.
    Durata della concessione 50 anni

    Realizzato nel 1905 per notabili legati alle famose distillerie Florio, diventerà uno spazio per incontri, mostre temporanee, concerti all’aperto e cooking area.

  • FARO DEL PO DI GORO - Goro (FE)

    Aggiudicatario Dieci Cento Mille Pensieri srl
    Durata della concessione 50 anni

    Si trova in uno scenario suggestivo in prossimità della foce del Po di Goro e del mare. Sarà riqualificato e trasformato in un hotel-ristorante raggiungibile anche dalla laguna.

  • ISOLA DI SAN SECONDO – Laguna di Venezia

    Aggiudicatario New Fari Srl
    Durata della concessione 50 anni

    Originariamente utilizzata come monastero, durante la dominazione napoleonica fu trasformata in fortificazione a difesa della città. L’edificio esistente verrà trasformato in una guest house e il parco circostante in uno spazio per eventi culturali e attività sportive.

  • TORRE CUPO – Corigliano Calabro (CS)

    Aggiudicatario Movida Beach Srl
    Durata della concessione 25 anni

    Costruita nel 1583 come punto d’avvistamento e di difesa costiera, era parte integrante delle strutture fortificate calabresi del XVI secolo. Il recupero prevede spazi espositivi interni ed esterni, un box office turistico e un ristorante gourmet con annessa scuola di formazione di Alta Cucina.

  • FARO COLLE DEI CAPPUCCINI – Ancona

    Aggiudicatario Artingegneria Srl
    Durata della concessione 30 anni

    Costruito nel 1860 è stato attivo fino al 1965. La società Artingegneria, oltre a ripristinare la lanterna aprendola al pubblico, avvierà un ristorante e allestirà un bar nella ex casa del fanalista con vista panoramica sul parco.

  • TORRE MONTE PUCCI – Peschici (FG)

    Aggiudicatario Peschici Srl
    Durata della concessione 50 anni

    Torre di avvistamento realizzata intorno al XVI secolo, verrà trasformata in uno spazio destinato alla cultura, all’arte e al commercio sostenibile.

  • FARO SANTA CROCE – Augusta (SR)

    Aggiudicatario Costituendo RTI tra Isme Srl e Effebi Srl
    Durata della concessione 50 anni

    Costruito nel 1859, verrà trasformato in un Luxury Lighthouse Art Resort con stanze arricchite da installazioni artistiche, diving center per appassionati di subacquea e wine bar.

  • FORTE DI CASTAGNETO CARDUCCI  – Marina di Castagneto Carducci (LI)

    Aggiudicatario RT Costituenda Impresa capogruppo D.L. D. S.r.l., Mandataria Edilmax S.a.S
    Durata della concessione 26 anni

    Il bene verrà riqualificato in una struttura green frendly per lo sviluppo di un turismo sostenibile, slow ed esperienziale attraverso la realizzazione di una sala polivalente per laboratori di teatro, fotografia, lezioni di tango, swing ed altre discipline, di un temporary shop/ristorante per corsi di cucina, cene spettacolo e degustazioni e di un terrazzo “agorà” e sala espositiva per eventi eno-gastronomici, mostre, conferenze, festival di tango, rappresentazioni musicali e teatrali.

     

     

  • VILLA CELESTINA  – Rosignano Marittimo (LI)

    Aggiudicatario Cardellino S.r.l.
    Durata della concessione 44 anni

    Il bene sarà riqualificato attarverso un progetto di recupero che prevede la promozione del territorio a 360°. Eventi, cultura, eno-gastronomia, benessere, la struttura verrà articolata in quattro piani per quattro differenti ottiche di valorizzazione e promozione del contesto naturale circostante.

  • COMPLESSO EX POLVERIERA  – Bacoli  (NA)

    Aggiudicatario Raggruppamento Temporaneo Migliaccio Massimo+altri
    Durata della concessione 40 anni

    La ex polveriera è un bene di elevate potenzialità e pregio situato nell’area dei Campi Flegrei, a brevissima distanza dal mare. Da oltre 30 anni versa in uno stato di degrado e la proposta progettuale del concessionario prevede il restauro e il risanamento conservativo dell’immobile per una riconversione in un Borgo Misenum, un centro di servizi per la persona e la collettività, un polo turistico di accoglienza, attività sociali, culturali, sportive, di scoperta del territorio e di promozione dei prodotti locali.

  • EX COLONIA ONFA  – Punta Marina  (RA)

    Aggiudicatario RT costituenda capogruppo D.L.D Srl Mandante Edilmax sas di Francesco Abbate
    Durata della concessione 26 anni

    La riconversione dell’ex Colonia è strutturata in modo che gli spazi esterni siano attrezzati per accogliere manifestazioni all’aperto e percorsi di intrattenimento dedicati anche ai bambini e alle persone con disabilità. All’interno la struttura sarà invece dedicata al benessere, alla meditazione e allo sport con spazi dedicati alla gastronomia e sale destinate alla fruibilità pubblica, camere e suites.

  • SEMAFORO NUOVO  – Camogli  (GE)

    Aggiudicatario New Fari S.r.L.
    Durata della concessione 29 anni

    Il progetto di recupero proposto si chiama “Semaforo Nuovo Experience” e assicurerà la valorizzazione della struttura secondo un modello ricettivo high-tech in cui sono previste oltre a molteplici attività turistico-ricreative anche attività didattiche, sportive, socio culturali e di scoperta del territorio. Il recupero di questo suggestivo edificio, non più utilizzato da tempo, permetterà inoltre alla collettività di godere al meglio del Parco di Portofino che con i suoi 80 km di sentieri segnati è un vero paradiso per tutti gli amanti dell'escursionismo.

  • OTTAGONO CA' ROMAN  – Venezia

    Aggiudicatario Tablino Campanelli
    Durata della concessione 50 anni

    La piccola isola della laguna veneta ospiterà il progetto “Residenza dei capitani – Glamping style”. La riqualificazione avverrà all’insegna di una diversa concezione di fare campeggio a contatto con la natura in modo confortevole, un glamour camp, nuova versione del vecchio campeggio, con due tende e attrezzature dotate di ogni comodità concepite nel rispetto dell’ambiente. Oltre a struture removibili per gli ospiti, l’ottagono ospiterà anche un centro servizi con un bar ed uno spazio espositivo aperto a tutti.