Trieste: l’ex ufficio postale nel Porto Vecchio diventerà una nuova Stazione dei Carabinieri

14 December 2023

Siglato oggi il passaggio di consegne tra lo Stato e il Comune che avvia l’iter di riqualificazione

L’ex Ufficio Postale nel Porto Vecchio di Trieste è pronto a diventare la nuova sede della Stazione Carabinieri di Trieste-Porto. Oggi, presso la sede della Prefettura, l’Agenzia del Demanio ha sottoscritto un Protocollo d’intesa con il Comune, la Prefettura U.T.G., il Comando Legione Carabinieri, l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale Porti di Trieste e Monfalcone e il Consorzio Ursus, per il trasferimento in proprietà dal Comune allo Stato dell’edificio e dare il via all’iter di riqualificazione. L’operazione è inquadrata nell’ambito del progetto “Casa del Carabiniere 2030” che prevede un vasto e articolato programma di costruzione di nuove caserme e, soprattutto, la riqualificazione, l'efficientamento energetico e l'adeguamento antisismico di quelle già esistenti, prevedendo l’istituzione di un apposito fondo a sostegno dell’iniziativa. Il Protocollo è stato sottoscritto dal Prefetto di Trieste, Pietro Signoriello, il Sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, il Direttore Regionale dell’Agenzia del Demanio del Friuli Venezia Giulia, Alessio Casci, il Comandante Legione dei Carabinieri “Friuli Venezia Giulia”, Francesco Atzeni, il Presdente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale Porti di Trieste e Monfalcone, Zeno D'Agostino, e il Presidente del Consorzio per la valorizzazione del Porto Vecchio “Ursus”, Giulio Bernetti. Tutti gli interventi di riqualificazione della nuova Stazione dei Carabinieri saranno realizzati nel rispetto delle prescrizioni fissate in materia di tutela dei beni culturali poiché tutti gli edifici dell’area del Porto Vecchio sono tutelati ai sensi del Codice dei beni culturali e del paesaggio.

 

Trieste, ex Ufficio postale nel Porto Vecchio